Una terra ricca di storia, cultura e sapori a due passi da Bergamo

Le Terre del Vescovado

Villa Siotto Pintor

Villa Siotto Pintor fu dimora di Guiscardo Lanzi appartenente ai Grumelli. Successivamente la villa venne venduta ai conti Vimercati Sozzi che la utilizzarono come residenza estiva, tra di essi si ricorda Cristoforo Vimercati Sozzi ciambellano di Leopoldo e Maria Teresa d'Austria.
Durante alcuni lavori di rifacimento vennero alla luce pietre datate 1571 ma secondo alcuni documenti la sua origine può essere fatta risalire fino al 1300, si sa infatti che il primo Lanzi che abitò in questa villa, che fu podestà di Milano e Genova, capitano di Brescia e Cremona, morì nel 1352.
L'attuale villa, con un edificio centrale di almeno trecento anni, è il risultato del gusto di un conte Vimercati (XVIII secolo).
A seguito del matrimoni di Amalia Vimercati Sozzi de Capitano de Cornate (figlia di Paolo Vimercati Sozzi e nipote di Cristoforo Vimercati Sozzi) con Gustavo Siotto Pintor, la proprietà venne nelle mani dei nobili Siotto Pintor intorno a metà 800.
La villa godeva di un suntuoso parco personale, poi ceduto in diverse sezioni per la creazione dell'oratorio oggi centro per la famiglia, del parco comunale e della casa parrocchiale, anche le dipendenze servili vennero cedute, case del fattore e dei servi passarono ai Carcano (parenti dei Vimercati) ed infine ai Bombardieri.

Della famiglia Siotto Pintor vissero Gustavo Leonzio Siotto Pintor, fu parte del corpo dei carabinieri reali fino al grado di tenente colonnello e per un certo periodo ebbe anche il ruolo di sindaco di Gorlago, Diodato Siotto Pintor, fu parte del corpo dei bersaglieri ed arrivò fino al grado di generale di divisione e Giovanni Siotto Pintor che ebbe anche lui una carriera militare, arrivò al grado di tenente e venne collocato a riposo a seguito di una frattura mal consolidata durante la prima guerra mondiale.
Per quanto riguarda la storia più recente, gli ultimi anni della villa sono stati caratterizzati dall'incuria, abbandono e sopratutto da ruberie e vandalismo.
A partire da gennaio 2020 è stata avviata un attività di recupero con la pulizia sia degli spazi esterni che di quelli interni.

Attualmente come riferimento per le pagine social:
https://www.facebook.com/villasiottopintor
https://www.instagram.com/villasiottopintor/?hl=it

Mentre per il sito web, il riferimento è https://villasiottopintor.wordpress.com/

  Contatti
Indirzzo: Via Vimercati Sozzi, 32, 24060 Gorlago, BG, Italia

Altri luoghinello stesso Comune