Una terra ricca di storia, cultura e sapori a due passi da Bergamo

Ultime notizie

PROCLAMAZIONE VINCITORI FOTO CONTEST "IL CAMMINO DEL VESCOVADO"

mercoledì 25 novembre 2020



Il Comitato turistico Terre del Vescovado a giugno 2020 ha indetto il contest fotogr­afico “Il Cammino del Vescovado”, iniziativa pensata per valorizzare il patrimonio naturale, nonché i punti di interesse storico, attraversati dal Cammino.
Il Contest fotografico era diretto a tutti i fotografi professionisti e amatoriali residenti nel territorio nazionale. La partecipazione era libera e gratuita.
Tema del Concorso era il “Cammino del Vescovado”, itinerario di 32 km attraverso il territorio delle Terre del Vescovado, articolato in 3 tappe attraverso i Comuni di Scanzorosciate, Torre de’ Roveri, Albano S. Alessandro, Brusaporto, Bagnatica, Costa di Mezzate, Montello, Gorlago, Carobbio degli Angeli e Chiuduno. Le foto dovevano ritrarre aspetti che valorizzassero il percorso del Cammino, sotto l’aspetto sia paesaggistico che storico/culturale e potevano ritrarre: panorami, luoghi di interesse storico e momenti di convivialità̀.

In data 14 novembre 2020, la giuria, composta da:
  • Angela Vitali: Presidente dell’Ente Turistico Terre del Vescovado e Assessore alla Cultura di Scanzorosciate;
  • Salvatore Linguanti: Coordinatore Terre del Vescovado;
  • Michele Pellegrini: ideatore del Cammino del Vescovado.

Dopo attenta analisi delle fotografie inviate dai 17 concorrenti, ha decretato i vincitori e le fotografie migliori sulla base dei seguenti criteri: aderenza al tema assegnato, valorizzazione del percorso Cammino del Vescovado, valorizzazione del territorio e qualità dello scatto.

PRIMO CLASSIFICATO: Rossano Bosisio
La chiesetta di S. Cristoforo, un luogo di recondita suggestione che l'immagine ha saputo restituire con grande efficacia, testimoniando quella commistione fra fede, cultura e paesaggio che rappresenta una delle cifre del Cammino.



SECONDO CLASSIFICATO: Giovanni Brignoli
Il Santuario della Madonna delle Rose introduce la seconda tappa del Cammino, prima che si inoltri fra le alture del Monte Tomenone, in uno ieratico ritratto che narra senza svelare.



TERZO CLASSIFICATO: Andrea Rossi
L'essenza paesaggistica del Cammino: colline e vigneti contestualizzati grazie alla sapiente successione delle quinte crepuscolari di un lembo di pianura e di Prealpi.



Inoltre, la giuria ha ritenuto di premiare con una menzione speciale la fotografia di Edoardo Barcella.