Società Agricola e Sociale “Della Terra e dell’Uomo”

Della Terra e dell’Uomo è una società agricola nata nel dicembre 2015 con l’obiettivo di coniugare l’attività agricola con progetti di utilità sociale, attraverso la coltivazione di un frutteto e di un campo di erbe aromatiche e officinali.

Promotori e soci dell’iniziativa sono due imprenditori agricoli, i sig.ri Antonio Taschini e Enrico Zonca (titolari della Verderame s.s.), e due cooperative sociali storiche del panorama bergamasco, la cooperativa San Martino Progetto Autonomia di Alzano Lombardo e la cooperativa Namasté di Cenate Sopra, che detengono la maggioranza della società garantendone in questo modo le finalità sociali. I dott.ri Stefano Rovetta e Mauro Cavagna sono i nostri preziosissimi agronomi.

Siamo nati da poco, ma già ci stiamo dando da fare. A Torre Boldone, in località La Patta, abbiamo acquisito un albicoccheto già attivo, con circa 350 piante su un estensione di circa 7500 mq.

A Costa di Mezzate stiamo impiantando il nostro frutteto, che sarà composto da circa 4500 piante (ciliegi, albicocchi, peschi, susini, peri, meli, fichi, cachi), su una estensione di 60.000 mq. La piantumazione terminerà nell’autunno 2016 e i primi frutti si potranno gustare tra 3-4 anni.

Sempre a Costa di Mezzate sta prendendo forma il “campo delle erbe”. Per il momento sono circa 1.800 i mq dedicati (con possibilità di sviluppo per altri 3.000 mq circa), con a dimora circa 6.000 piante tra rosmarino, salvia, menta, lavanda, timo, maggiorana e origano.

 

LE NOSTRE PAROLE CHIAVE

Biologico e consapevole
Frutta e Erbe vengono coltivate secondo i disciplinari dell’agricoltura biologica perché l’attenzione alla salute dei consumatori è per noi imprescindibile. Inoltre non utilizzare concimi e trattamenti chimici, insieme alla possibilità di consumare prodotti a filiera corta, garantisce il pieno rispetto dell’ambiente.

Etico e solidale
La cura del frutteto e del campo delle erbe sono una importante occasione di formazione, occupazione e lavoro per le persone disabili seguite dalle cooperative San Martino e Namasté; per alcuni detenuti del carcere di Bergamo che hanno accesso alle attività lavorative esterne; per persone in difficoltà segnalate dai servizi sociali del comune di Costa di Mezzate. In prospettiva almeno 2-3 di queste persone verranno stabilmente assunte dalla società. La lavorazione, la trasformazione, il confezionamento e la vendita delle erbe consentono di partecipare all’attività produttiva anche a persone disabili impossibilitate a recarsi “in campo”.

Sociale
La formula della raccolta in campo e la collaborazione con i Gruppi di Acquisto Solidale (che vorremmo costruire nei prossimi mesi) trasformerà le raccolte in momenti di festa e di socialità per le famiglie, garantendo allo stesso tempo occasioni di protagonismo alle persone svantaggiate che nel progetto sono coinvolte.

 

Da giugno al via la raccolta in campo a Torre Boldone, in via San Martino vecchio, per le albicocche.

E’ possibile invece prenotare e ritirare presso la sede di Namasté cooperativa sociale:

Piccoli frutti:
 Mirtilli, Lamponi, More, Fragole, Goji, Ribes Nero, Ribes Bianco, Uvaspina, Gelso Bianco.

Piante aromatiche:
 Timo officinale, Timo limonato, Maggiorana, Salvia, Rosmarino, Origano, Menta piperita, Menta marocchina, Menta mohito ed Erba cipollina.

 

Maggiori informazioni su www.dellaterraedelluomo.it

Per ordini scrivere a info@dellaterraedelluomo.it

CONTATTI