Associazione Hortus Orchis

Associazione Hortus Orchis: la straordinaria bellezza in una collezione privata di orchidee “tropicali”

È stata fondata l’’Associazione “Hortus Orchis” sodalizio senza scopi di lucro per:

  • Tutelare e valorizzare il grande patrimonio biologico e culturale della collezione di orchidee che porta lo stesso nome “Hortus Orchis”
  • fare in modo che possa ingrandirsi e, sopratutto, che possa avere un futuro
  • salvaguardare le sue centinaia di splendide orchidee, alcune molte rare in natura o già scomparse, e non disperdere questa raccolta di altissimo valore naturalistico.

Ma perché impegnarsi per salvare questa collezione?

In natura, queste piante sono seriamente minacciate a causa dell’eliminazione sistematica delle foreste pluviali e tutti gli studi sul clima, prevedono per il prossimo futuro, significative variazioni che potrebbero compromettere ulteriormente la sopravvivenza di un buon numero di orchidee (oltre che di molti altri vegetali).

Ma pesanti alterazioni degli habitat naturali, si verificano ogni giorno in Brasile, Colombia, Venezuela, Messico, in Africa tropicale, Malesia, Borneo, Java, Sumatra, Indonesia, penisola Indocinese, Papua, e in altre nazioni dove, per ricavare legname pregiato o creare piantagioni, vengono distrutte in modo definitivo molte foreste primarie e le savane.

Oggi in Italia è difficile poter ammirare una collezione pubblica di orchidee, anche se in passato ne abbiamo avute di molto importanti.

Come molte collezioni di piante vive, anche questa rappresenta un angolo di biodiversità, raccogliendo piante epifite, litofite e geofite, alte da pochi mm a 4 metri, provenienti da molteplici parti del mondo: dal Centro e Sud America, soprattutto dalle Ande e dall’Amazonia, Africa tropicale, Giappone, Asia himalaiana, penisola Indocinese, Cina, Malesia, Borneo, Sumatra, Java, Sulawesi, Molucche, Papua, Filippine, Australia, Nuova Zelanda. Gli ambienti di provenienza vanno dalle foreste pluviali alle aree semidesertiche, dai 4000 metri del Tibet ed Ecuador o da isolette sull’equatore.

I fiori che si possono ammirare all’ “Hortus Orchis” hanno dimensioni da 1 mm a 20cm, raccolti in infiorescenze lunghe fino anche a due metri, possono essere più o meno profumati e la loro fioritura, che avviene anche più volte nell’arco dell’anno, può durare da poche ore a 4-5 mesi.

Credo sia dovere delle nostre generazioni proteggere queste specie, per mantenere la biodiversità e consegnarla ai nostri figli e alle prossime generazioni.

Possibilità di visita presso la serra per piccoli gruppi (5-7 persone)

 

CONTATTI:

ASSOCIAZIONE HORTUS ORCHIS
PRESIDENTE: Alfrisio di Vita
MAIL
: info@hortusorchis.org
TEL: 035 4599258

CONTATTI