Nel centro storico è presente una torre medievale. Un atto notarile ne documenta l’esistenza già dalla metà del 1300. In origine faceva parte di un fortilizio difensivo molto probabilmente inserito nelle mura più esterne a difesa della città di Bergamo, lo testimoniano la presenza di postazioni di arcieri, ancora visibili. Una sala al secondo piano, con volta ad ombrello, è affrescata con 12 medaglioni raffiguranti le fatiche di Ercole. Tra la fine del 1400 e per tutto il 1500, questo ambiente era utilizzato da una ricca famiglia Bergamasca, i Benaglio, proprietaria della torre e degli edifici circostanti oggi non più esistenti. Si susseguirono diversi proprietari fino al 1992, quando la torre fu donata all’amministrazione comunale dalla Nobile Astori. Oggi è sede del museo storico situato nei primi due piani dell’edificio. E’ possibile salire fino al belvedere da cui si può godere di un paesaggio mozzafiato. E’ presente un organo del 1832 Carlo Bossi e figli perfettamente funzionante e meta di numerosi concerti nel corso dell’anno liturgico.

CONTATTI