Indubbiamente di origine Romana, pare che fu lo stesso Giulio Cesare a perfezionare la posizione difensiva del territorio che comprendeva il collegamento strategico del Ponte posto sul fiume Serio e le fortificazioni poste sul Monte di Scanzo. La storia ricorda che, a causa della posizione strategica del Ponte, passaggio di commerci ed eserciti, gli abitanti del posto non hanno mai avuto una vita tranquilla. Le truppe straniere scendevano continuamente dalle Alpi Germaniche attraverso il Ponte di Gorle, unica via per Bergamo.

CONTATTI

  • S.P. 68 gorle