Palazzo Gout

Costadimezzate | Villa/dimora storica

Questo palazzo che si trova in posizione adiacente ma sottostante al castello, fu in origine la “Casa torre degli Zoppi”, nobile famiglia inviata dal Comune di Bergamo con la valenza nobiliare dei valvassini, che la edificarono nel XIII – XIV secolo, ampliata nel XVI tanto da essere poi definita “Pavione”. Questa struttura fu edificata nel XVIII secolo e subì notevoli variazioni nel corso del tempo fino alla situazione attuale che rispecchia un gusto tipicamente settecentesco.
Il palazzo ha una pianta a forma di poligono irregolare con un piccolo cortile interno posto a una quota corrispondente al primo piano. L’edificio è suddiviso in due aree distinte: la prima destinata all’uso nobiliare da cui si accede dall’ingresso principale e la seconda in prevalenza di servizio con ingresso a nord-est. L’ala padronale si sviluppa su tre piani serviti da due scale. Il salone principale è a pianta rettangolare ed è completamente affrescato da raffigurazioni di elementi architettonici che creano effetti prospettici. Sono inoltre rappresentati, tra le architetture, elementi raffigurativi quali statue, vasi e motivi floreali.

CONTATTI

  • Viale al Castello 3 costadimezzate