Questo piccolo oratorio, meglio conosciuto come “chiesetta ai Portici Manarini”, è risalente al Cinquecento. Nei primi decenni del Settecento, un membro della famiglia Lupi, Donato Filippo, la restaurò e la dedicò alla B. V. Maria.
Un recente ed attento restauro ha permesso di riportare l’oratorio della “presentazione della B. V. Maria” alle originarie condizioni. L’oratorio presenta facciata piana semplice: la facciata rivolta a sud è caratterizzata dal portale di pietra arenaria, fiancheggiato da due finestre rettangolari profilate da cornici di pietra di Sarnico, come la finestra ovale alla sommità della facciata stessa.

(PH. ©Foto A. Finazzi)

CONTATTI

  • via Portici Manarini chiuduno