L’oratorio di S. Alessandro, in località Paderno, ha origini antichissime ed è già citato in un documento del 1223. É conosciuto anche come “chiesina dei Morti di Paderno”, con riferimento alla sepoltura dei morti della peste del 1630 in questa località. La facciata è caratterizzata da un ampio portico con due finestre laterali. Alla sua estrema sinistra, una terza finestra si affaccia sulla Cappella dei Defunti, cui si accede all’interno della chiesa. L’interno è a navata unica, con abbozzo di transetto, dove si trovano due altari laterali, quello del Crocifisso e l’altare dell’Immacolata, con una statua della Madonna di scuola fantoniana, solennemente portata in processione la seconda domenica di maggio, festa di Paderno.

CONTATTI

  • Via Morti di Paderno seriate