Chiesa Parrocchiale di S. Evasio

Pedrengo | Luoghi di interesse

La Chiesa sembra risalire al X secolo; fu ricostruita e affrescata più volte nel corso dei secoli. I lavori per la costruzione dell’edificio attuale iniziarono nel 1902 con la benedizione del vescovo Guindani. La chiesa fu progettata dall’architetto Piccinelli e condotta a termine dall’architetto Fornoni. La chiesa fu dedicata a S. Evasio vescovo e martire, patrono del paese di Pedrengo, festeggiato il 10 maggio. La facciata è in stile eclettico: il portico è sorretto da colonne corinzie in pietra artificiale; è adornata da statue inserite nelle nicchie, opera del Barbieri e di Archenti. All’interno, la chiesa conserva tele raffiguranti una Madonna e Santi firmata Giacomo Anselmi; una Crocifissione e una Sacra Famiglia attibuite rispettivamente al Cavagna e al Ceresa; una tela con Madonna, Bambino e Santi, situata nell’ancona centrale attribuibile al Pordenone.

CONTATTI

  • Piazza Monsignor Boni pedrengo
  • Accessibile ai disabili