Chiesa dei SS. Cornelio e Cipriano Martiri

Albanosantalessandro | Luoghi di interesse

Appare in un elenco del 1260, viene intitolata ai santi patroni nel 1450, ricostruita nel 1579 e rinnovata nelle forme odierne entro il 1809, per essere consacrata nel 1858. Presenta un’ampia cupola e uno spazio architettonico nobilmente ritmato, che termina nella facciata ispirata a motivi neoclassici con paraste ioniche e un bel portale in pietra di Zandobbio. Alle tele di buon livello del XVI-XVII-XVIII secolo, molte ancora di incerta attribuzione, si alternano affreschi novecenteschi realizzati da Francesco Domeneghini e Arturo Monzio Compagnoni: raffigurano le Beatitudini, gli Evangelisti, Cristo Re e i santi Titolari e sono distribuiti nel catino absidale, nella cupola e nel lunettone della facciata. La tela con il Battesimo di Gesù e la Via Crucis sono di Vittorio Manini e sono state realizzate nel 1942 e 1955. Sei busti di apostoli risalenti al XVII secolo sono collocati nell’attigua chiesina, gli altari sono sette-ottocenteschi, l’organo settecentesco e il coro è del 1880.

CONTATTI

  • P.ZA DEI CADUTI, 4 albanosantalessandro
  • 035 581093
  • E-mail