Nel 2004 è stato inaugurato il Centro Pastorale “Giovanni XXIII” edificato a pochi metri dall’antica chiesa di S. Alessandro e ad essa connesso. L’intera progettazione (chiesa, uffici, sala polivalente, aule per la catechesi, luoghi di aggregazione e intrattenimento anche all’aperto) è stata affidata all’architetto ticinese Mario Botta. La chiesa è a pianta quadrata, orientata come l’antica chiesa poco distante, slanciata in una raffinata verticalità, sottolineata in facciata dal disegno della croce. All’interno la chiesa, ad aula unica, presenta un pavimento in marmo rosso di Verona che per un tratto sale lungo le pareti, per poi lasciare il posto ad una copertura di legno e laminato a foglia d’oro. Nella zona absidale vi sono interventi scultorei del toscano Giuliano Vangi. Alla chiesa è annesso il Centro pastolare omonimo.

CONTATTI