Castello/Villa D’arcais Zanchi Detta Santo Stefano Degli Angeli

Carobbioda | Castello

Posti in posizione strategica sulla cima del colle “degli Angeli”, per controllare lo sbocco della Val Cavallina nella pianura bergamasca e l’area compresa tra i fiumi Serio e Cherio, denotano un’origine antica, in quanto la villa odierna risulta inserita in un castello-recinto, che ha rivelato cospicui resti medioevali. Il complesso è stato proprietà della famiglia Lanfranchi fino al XIV secolo, poi viene adibito a convento, destinazione che si evidenzia perfettamente nell’organizzazione del corpo di fabbrica e degli ambienti interni distribuiti intorno al chiostro, che presenta eleganti elementi rinascimentali. Il portico a valle viene aggiunto forse tra Cinque e Seicento e affaccia su un giardino all’italiana. Degli interni gli ambienti più interessanti sono la cappelletta minore, deliziosamente decorata con gusto tardobarocco, e la chiesa che è stata interamente affrescata dal quadraturista bergamasco Bernardo Brignoli e dal milanese Federico Ferrario.

CONTATTI